Home News dalle Aziende Asja Ambiente Italia compra Tuscia Ambiente

Asja Ambiente Italia compra Tuscia Ambiente

Asja Ambiente Italia S.p.A. ha acquistato da Enrive S.p.A. e SEA S.p.A. il controllo di
Tuscia Ambiente S.r.l., società titolare di un impianto di trattamento della Frazione Organica del Rifiuto Solido Urbano (FORSU) sito nel comune di Tuscania (VT). L’impianto, di potenza installata pari a circa 1 MW, è attualmente in fase di costruzione. Una volta ultimato, genererà energia elettrica dal biogas prodotto dal processo di digestione anaerobica della FORSU.
L’acquisizione è stata realizzata mediante un’operazione di merger leveraged buy out con il supporto del team di Advisory e Finanza Strutturata di Mediocredito Italiano, banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata alle PMI, che ha agito nel ruolo di mandated lead arranger nell’organizzazione e strutturazione di un finanziamento a medio-lungo termine di importo pari a € 13 milioni.
“Questa operazione consente ad Asja di proseguire la sua crescita in un settore chiave per l’economia circolare. Il nostro obiettivo è crescere nel trattamento della FORSU e nella produzione di biometano” è il commento del presidente di Asja Agostino Re Rebaudengo, che prosegue: “Questo impianto si aggiunge a quelli già realizzati e a quelli in costruzione.”
“Il Gruppo Intesa Sanpaolo, anche attraverso l’expertise di Mediocredito Italiano, continua a sostenere le imprese che fanno innovazione” dichiara Cristina Balbo, direttore regionale Piemonte Valle d’Aosta e Liguria Intesa Sanpaolo. “L’operazione con Asja testimonia il nostro impegno, ribadito anche nel piano d’impresa 2018-2021, per la promozione dei principi e il finanziamento delle soluzioni della circular economy, che per Intesa
Sanpaolo rappresenta il paradigma della creazione di valore del XXI secolo. Una sfida innovativa e strategica, per accompagnare la transizione dell’ecosistema industriale verso nuovi modelli di business.”

CONDIVIDI