Home News dalle Aziende Bangladesh, “market of the future” – Sacmi protagonista a IPF 2018

Bangladesh, “market of the future” – Sacmi protagonista a IPF 2018

Il Gruppo torna alla fiera di Dhaka dedicata al plastics-packaging, per illustrare le ultime novità di gamma in uno dei mercati mondiali a più alto potenziale di sviluppo e crescita. Sullo sfondo le importanti referenze acquisite negli ultimi anni grazie ai numerosi progetti di successo realizzati con primari interlocutori dell’industria locale

Sacmi partecipa a IPF Bangladesh, la fiera del plastics, printing & packaging che attende nella capitale Dhaka almeno 18mila visitatori da 11 Paesi. Target di progetti di successo e numerose realizzazioni impiantistiche che ne hanno accresciuto, negli ultimi anni, riconoscibilità e posizionamento, il Gruppo Sacmi torna a Dhaka dal 31 gennaio al 3 febbraio 2018 per illustrare le ultime novità in gamma, nella direzione di una sempre maggiore efficienza, integrazione di processo, ottimizzazione dei consumi e delle performance.

Leader mondiale nella fornitura di impianti per la produzione di plasticcaps con la tecnologia della compressione, decenni di esperienza e knowhow nella fornitura di soluzioni integrate per il packaging-beverage ed un consistente numero di linee complete fornite di recente a primari interlocutori dell’industria locale, che coprono l’intera gamma di offerta Sacmi per il settore, rappresentano il biglietto da visita con cui il Gruppo intende presentarsi a questa nuova edizione di IPF, evento di riferimento in uno dei 20 mercati mondiali (dati EUROMONITOR) a più alto potenziale di sviluppo e crescita da qui al 2019.

Grazie alle filiali commerciali e di assistenza post-vendita insediate in tutti i continenti, il Gruppo Sacmi è inoltre attrezzato per affiancare all’eccellenza tecnologica un puntuale servizio di supporto al cliente, che si estende dalla fase progettuale – grazie anche alle sinergie con il laboratorio R&S del Gruppo – a tutta la vita utile della macchina e dell’impianto. A fare la differenza da questo punto di vista sono poi gli avanzati software di teleassistenza, disponibili su tutta la gamma, accanto a supervisori di linea di ultima generazione per monitorare in tempo reale, anche da remoto, tutte le performance della linea produttiva.

CONDIVIDI