Home Rifiuti Costa Crociere dimezzerà entro 2020 spreco cibo su sue navi

Costa Crociere dimezzerà entro 2020 spreco cibo su sue navi

Presentato il progetto "4 GoodFood", unico nel settore marittimo

Costa Crociere punta entro il 2020 a dimezzare a bordo delle sue navi lo spreco di cibo. “Se pensiamo che ogni anno serviamo 54 milioni di pasti, risulta evidente come questo nostro obiettivo sia significativo” ha spiegato oggi a Milano il dg di Costa Crociere, Neil Palomba, presentando il progetto “4 GoodFood”, al quale collaborano Banco Alimentare e Università di Pollenzo. L’iniziativa, partita a livello sperimentale su Costa Diadema, ha permesso in 11 mesi di dimezzare lo spreco di cibo sulla ammiraglia della flotta.

“Puntiamo a farlo su tutte le navi – ha detto Palomba – per diffondere a bordo la visione del consumo responsabile. E’ un elemento culturale su cui ci si gioca il futuro”. Per il lancio del progetto, unico al mondo nel settore marittimo, sono intervenuti a Milano esperti di livello mondiale come Peter Bakker, presidente del World Business Council for Sustainable Development, Enrico Giovannini, dell’Alleanza Italiana per lo sviluppo Sostenibile, Carlo Petrini, di Slow Food.

FONTEAnsa
CONDIVIDI