Home Fiere GEOFLUID

GEOFLUID

PIACENZA 3-6 OTTOBRE 2018

Il 2018 è indubbiamente un anno speciale per Geofluid, la più completa e qualificata fiera italiana specializzata nei comparti delle perforazioni e dei lavori nel sottosuolo sia per la ricerca e l’estrazione dei fluidi sotterranei, sia per le fondazioni speciali e i consolidamenti che per le collegate applicazioni geologiche, idrogeologiche, geofisiche, geotecniche e delle bonifiche delle falde e dei siti inquinati.
Quest’anno, infatti, Geofluid – in programma a Piacenza Expo dal 3 al 6 ottobre – compie i suoi primi 40 anni, arrivando così a mandare in scena la sua 22ª edizione sugli oltre 30.000 mq. espositivi – coperti e scoperti – del quartiere fieristico di Le Mose, a soli 500 m. dall’uscita del casello Piacenza Sud dell’Autostrada A1.
Fin dalle sue origini Geofluid accompagna lo sviluppo e l’evolversi del mercato di riferimento. La mostra è cresciuta in dimensioni, completezza delle proposte espositive, in prestigio e autorevolezza internazionale, grazie alla sua impostazione specialistica, alla presenza di aziende leader e di visitatori qualificati, con un aumento costante di quelli esteri. All’ultima edizione, nel 2016, i visitatori complessivi sono stati più di 10.500, il 75% italiani ed il restante 25% provenienti da 83 diverse nazioni.
Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno Geofluid si svilupperà attraverso le aree tematiche GEOTECH – GEOTUNNEL- GEOCONTROL – NODIG – GEOTERMIA.
La novità dell’edizione 2018 è rappresentata dal macrosettore GEOFLUID GREEN, che si inserisce in questa fase di transizione energetica recependo le linee tracciate dalla Strategia Energetica Nazionale SEN, per proporsi come contenitore, sempre nell’ambito della propria specializzazione, di novità tecnologiche e di indirizzo dei mercati di riferimento, verso un futuro di decarbonizzazione e di energia sostenibile con principale
attenzione alla GEOTERMIA e al GAS.
Anche quest’anno Geofluid sarà integrato e ulteriormente qualificato da convegni tematici e incontri di studio organizzati dalle primarie Associazioni, Istituzioni, Università italiane e con collaborazioni internazionali.

Per ulteriori informazioni visitate il sito.

CONDIVIDI