Home Ambiente Green Symposium a Pietrarsa dal 15 al 17

Green Symposium a Pietrarsa dal 15 al 17

green-symposium

Al via la tre giorni di lavori del Green Symposium “Insieme per una Sud economy circolare” che si svolge il 15, 16 e 17 settembre, al Museo di Pietrarsa (via Pietrarsa 16) di Napoli. L’iniziativa è promossa per favorire l’incontro tra istituzioni, Associazioni di imprese, Consorzi e cittadini sui temi strategici dell’ambiente, del ciclo virtuoso dei rifiuti e delle opportunità fornite dai fondi europei per il post pandemia. 

Organizzata da Ricicla.tv e Conai in partnership con Ecomondo, questa rassegna di appuntamenti rappresenta un’occasione di confronto tra istituzioni, imprese ed esperti del settore sul Meridione e lo sviluppo in chiave green, con un approfondimento su emergenze del territorio e proposte operative per colmare il deficit infrastrutturale ed impiantistico.

Green Symposium, che si svolge in presenza ed è trasmesso in streaming su www.ricicla.tv, intende candidare Napoli quale città-perno di una strategia di politiche ambientali avanzate.

Programma

Più Europa al Sud. Ad un passo dalla ripartenza

15 settembre, primo Symposium
Inizio lavori ore 10
Conduce: Monica D’Ambrosio Direttore Ricicla.tv

I fondi europei per la ripresa

In collegamento Mattia Pellegrini, Capo Unità DG Ambiente della Commissione Europea

Focus: Italia, tanti fondi, zero impianti. Perchè il Paese non riesce a tradurre in interventi concreti i finanziamenti pubblici dedicati al ciclo dei rifiuti.

Intervengono: Mara Carfagna Ministro per il Sud, Luca Bianchi Direttore Generale Svimez, Fulvio Bonavitacola Vicepresidente Regione Campania, Luca Ruini, Presidente Conai

Focus: Rifiuti, i deficit di trattamento al Sud. Come i ritardi nella spesa pubblica alimentano la distanza tra Nord e Sud, sulla strada verso i target Ue.

Intervengono: Mara Carfagna Ministro per il Sud, Fulvio Bonavitacola Vicepresidente Regione Campania, Gaetano Armao Vicepresidente Regione Sicilia, Gianni Rosa Assessore Ambiente Regione Basilicata, Anna Grazia Maraschio Assessore Ambiente Regione Puglia, Luca Ruini Presidente Conai

Focus: Cinque mosse per la ripartenza. La proposta di Conai. Un Patto per il Sud: Ministero, Regioni, Conai a confronto.

  • Il sud che ha fame di impianti
    Maria Gerarda Mocella Strategia e Pianificazione UTILITALIA
  • Come semplificare la vita di un’impresa
    Barbara Gatto Responsabile Politiche Ambientali CNA
  • Enti locali: mai porre limiti alle competenze
    Raffaele Del Giudice Presidente ATO Napoli 1
  • L’Università delle soluzioni
    Clara Cicatiello CTS Green Symposium
  • Dock3: come validare un progetto di business, il ruolo delle Università
    Andrea Dal Piaz Responsabile Dock3 – The Startup Lab

Transizione Ecologica. Il cambiamento che (OC)corre

16 settembre, secondo Symposium
Inizio lavori ore 10
Conduce: Saturno Illomei, giornalista

Le Utilities, protagoniste della transizione ecologica

Giacomo Salvatori, Direttore Agici Finanza d’Impresa

Focus: dai Rifiuti alla Bioraffineria. Rifiuti organici: anche il Sud può essere avanguardia.

Alessandro Bratti Direttore Generale Ispra, Laura D’Aprile Capo Dipartimento per la Transizione Ecologica e gli investimenti del Ministero della Transizione ecologica

Focus: fanghi da depurazione, dall’infrazione all’economia circolare.

Maurizio Giugni Commissario alla Depurazione delle Acque, Salvatore Cordaro Assessore Ambiente e Territorio Regione Sicilia, Giordano Colarullo Direttore Generale Utilitalia

Focus: RAEE, dai ritardi nella raccolta alle prospettive di sviluppo innovativo.

Stefano Ciafani presidente Legambiente, Andrea Fluttero Presidente Erion Compliance Organization, Andrea Farì Ambientalex, Giorgio Arienti General Manager Erion, Chicco Testa Presidente Fise Assoambiente, Daniele Gizzi Confartigianato, Giovanni Vivarelli Presidente Acea Ambiente

Ore 12:15: Extra Time
A cura di Sistema Nazionale Protezione Ambiente che presenta il rapporto di Sistema sui controlli ambientali.
Conduce: Luigi Palumbo, Redattore Ricicla.tv

I controlli ambientali: un’opportunità per il nostro Paese

Marco Lupo Vicepresidente Snpa e Direttore Generale ARPA Lazio, Luigi Stefano Sorvino Direttore Generale ARPA Campania, Alfredo Pini Direttore Dipartimento Valutazioni e Controlli di Ispra, Elisabetta Perrotta Direttore Generale FISE Assoambiente, Stefano Ciafani Presidente Legambiente, Egle Pilla Magistrato Tribunale di Napoli, Alessandro Bratti Direttore Generale Ispra

Nel pomeriggio si svolgeranno il Premio Claudio Cicatiello e lo spettacolo “6 Gradi” di Giobbe Covatta.

Italia digitale. La transizione è iniziata

17 settembre, Terzo Symposium
Inizio lavori ore 10
Conduce: Luigi Palumbo, redattore Ricicla.tv

Semplificare, innovare e digitalizzare: le sfide della politica

Intervengono in videocollegamento: Mariastella Gelmini Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Assuntela Messina Sottosegretario al Ministero per l’Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale, Donato Berardi Laboratorio Ref Ricerche

Tracciabilità dei rifiuti e tariffa puntuale, come migliorare le performance ambientali

Focus su: La digitalizzazione nel mondo dei rifiuti: il nuovo sistema di tracciabilità.

Intervengono: Enrico Morigi Albo Gestori Ambientali, Valeria Frittelloni Ispra, Barbara Gatto CNA, Giovanni Paone Assintel

Focus: Come la digitalizzazione può aiutare le buone pratiche di raccolta differenziata. A che punto siamo?

Gaetano Drosi Payt Italia, Davide Donadio Fondazione Ifel, Donato Madaro Amministratore Unico Asia Benevento, Luca Briziarelli Senatore, Alessandro Amitrano Deputato, Paolo Russo,deputato

Ore 12:00: conclusioni di Monica D’Ambrosio Direttore Ricicla.tv

Ore 12:15: Extra Time a cura del Commissario di Governo per la bonifica delle discariche.
Conduce: Luigi Palumbo Redattore Ricicla.tv

Bonifiche eseguite e territori restituiti

Magg. Aldo Papotto, Struttura del Commissario di Governo, Magg. Alessio Fusco Struttura del Commissario di Governo, Magg. Nino Tarantino Struttura del Commissario di Governo, Luca Di Nardo Invitalia, Giovan Battista Pasquariello U.T.A. Napoli, Claudio Carusi Manager Settore Ambiente Mares.

CONDIVIDI