Home Vetrina Hyundai amplia la gamma di carrelli elevatori con il nuovo, potente carrello...

Hyundai amplia la gamma di carrelli elevatori con il nuovo, potente carrello 160D-9L della gamma pesante

Hyundai Construction Equipment ha lanciato il più recente tra i suoi versatili carrelli elevatori diesel per impieghi gravosi, il compatto ma potente 160D-9L. Questa nuova macchina colma le distanze tra il 160D-9 e il 180D-9, offrendo una maggiore capacità di carico, ulteriore sicurezza, un buon rapporto costo-efficacia e comfort per l'operatore

Il nuovo 160D-9L ha una capacità di sollevamento di 16000 kg (16 tonnellate) e un centro di carico di 1200 mm – il telaio è delle stesse dimensioni del 180D-9 da 18 tonnellate. Un altro vantaggio di questo nuovo modello consiste nel fatto che è di 30 cm più corto rispetto al 180D9: un vantaggio enorme quando lo spazio di manovra è limitato.
La macchina è azionata da un motore Cummins QSB6.7 Engine ad alta potenza da 122 kW / 2300 giri/min, che offre un consumo di carburante ottimizzato. La macchina è progettata per impieghi gravosi per spostare materiale pesante e di grandi dimensioni come legname, container, prodotti in cemento e in acciaio.
Il motore Cummins conforme a Stage IV assicura emissioni bassissime. Utilizza le tecnologie DOC (catalizzatore di ossidazione diesel) ed SCR (riduzione catalitica selettiva) in cui l’AdBlue viene impiegato come additivo per ottenere emissioni Stage IV. Questa combinazione di DOC e SCR riduce il tempo di inattività e semplifica il lavoro dell’operatore.
Ulteriori vantaggi legati all’utilizzo di un motore a prestazioni elevate sono una velocità di traslazione superiore, una pendenza superabile migliorata e una maggiore accelerazione su qualsiasi terreno accidentato o pendio.

Sistemi a tecnologia avanzata
La combinazione di una trasmissione ZF completamente automatica e un assale anteriore Kessler rende il 160D-9L facile da gestire; inoltre, il cambio marce è diventato ancora più agevole.
La macchina è dotata di un impianto idraulico per il rilevamento del carico. Le pompe Bosch Rexroth a portata variabile garantiscono un utilizzo più efficiente della potenza della macchina con conseguente riduzione del consumo di carburante, per un risparmio di energia del 5-10% in base all’applicazione.

Funzioni ergonomiche e di produttività
La cabina di nuova progettazione offre un’eccellente visibilità a 360° e un ampio spazio, garantendo all’operatore un ambiente di lavoro estremamente comodo. Anche la cabina beneficia di un livello di rumore ridotto.
La posizione dei pedali è stata modificata e il piantone dello sterzo può anche essere regolato per semplificare le operazioni di guida e offrire il massimo comfort durante il lavoro. A questo si aggiunge il sedile ammortizzato dal design ergonomico con sistema di regolazione del peso.

Funzioni di sicurezza avanzate
Il limitatore di velocità fornito di serie può essere facilmente programmato dal display della macchina, rendendo il funzionamento del veicolo più semplice e sicuro.
A seconda dell’utilizzo, l’operatore può selezionare la modalità motore con una regolazione rapida dell’interruttore sul pannello laterale. La modalità STD consente un minor consumo di carburante quando la macchina viene utilizzata per manovre leggere, mentre la modalità POTENZA viene scelta per lavori pesanti o quando si lavora in pendenza.
Un indicatore di carico, opzionale, verifica la pressione sul cilindro di sollevamento per calcolare il peso sulle forche. Il carico viene indicato sul display e, in caso di sovraccarico, l’operatore viene avvisato da un indicatore acustico, mentre il peso del carico viene visualizzato in rosso e lampeggia sul display.
Per i montanti tripli la disposizione ottimizzata del cilindro di sollevamento assicura all’operatore un campo visivo più ampio e lo specchietto panoramico aumenta la visibilità durante la retromarcia. È inoltre disponibile una telecamera opzionale posteriore, con un massimo di quattro telecamere laterali. Il 160D-9L gode anche di un sistema di modifica della posizione dello specchietto ottimizzato, per una maggiore sicurezza quando la macchina è in funzione.
L’avanzato monitor LCD digitale a colori tiene l’operatore sempre informato, poiché indica non solo i dati operativi generali, ma anche gli allarmi di sicurezza. Inoltre, durante la retromarcia, una telecamera posteriore (opzionale) si attiva automaticamente e trasmette le immagini sullo schermo per rendere l’operazione più sicura.
Per evitare che la macchina venga azionata da personale non qualificato e per proteggere il carrello dai furti, è presente la funzione di limite di avvio del motore, il cui sblocco richiede l’attivazione personale con un codice di accesso. Le altre misure antifurto includono un serbatoio del combustibile con serratura, per evitare il furto di carburante, e un tappo con serratura opzionale.
Il nuovo sistema di freno a mano elettrico è combinato con una funzione anti-arretramento sul 160D-9L, collegata al sistema OPSS (Operator Presence Sensing System, Sistema di rilevamento presenza operatore). Se la macchina è inclinata di oltre tre gradi e si ferma, il freno a mano si attiva automaticamente per evitare l’arretramento. Per rilasciare questa funzione e ottenere un movimento normale senza slittamento delle ruote, è sufficiente che l’operatore prema l’acceleratore.

Semplicità e rapidità di manutenzione
Il 160D-9L è dotato di un sistema elettroidraulico d’inclinazione della cabina che consente un facile accesso a tutti i componenti principali e rende la manutenzione dei componenti del treno trasmissione rapida e semplice. Il grande cofano motore semplifica l’accesso al vano motore e garantisce una manutenzione quotidiana rapida ed efficiente.

Il 160D-9L è equipaggiato con un avanzato monitor LCD digitale a colori che tiene l’operatore sempre informato, poiché indica non solo i dati operativi generali, ma anche allarmi di sicurezza e limiti di velocità. Tutte le impostazioni della macchina possono essere gestite tramite il monitor LCD, dotato anche di strumenti diagnostici che consentono di limitare il tempo d’inattività e di ridurre al minimo l’uso di un laptop per le attività diagnostiche e di riparazione. Il cruscotto è caratterizzato da un disegno pulito con tutte le funzioni centralizzate per facilità d’uso.
Le coperture degli pneumatici posteriori evitano l’ostruzione del motore e dei sistemi di raffreddamento e se la macchina lavora in un ambiente accidentato e polveroso, è disponibile una piastra di protezione aggiuntiva opzionale.
Le opzioni relative ai montanti includono montanti doppi e tripli di 3-7 metri. Tutti i montanti garantiscono la massima visibilità per il conducente.
La nuova gamma di carrelli elevatori Hyundai viene fornita con una garanzia del produttore completa di due anni e 3000 ore, ulteriormente estendibile grazie a pacchetti disponibili come opzione.
L’impianto di aria condizionata su questa macchina contiene il gas fluorurato ad effetto serra HFC-134a (potenziale di riscaldamento globale = 1430). L’impianto contiene 0,55 kg di refrigerante con un equivalente di CO2 pari a 0,7865 tonnellate metriche.

CONDIVIDI