Home News dalle Aziende Nuova pala gommata Doosan DL580-5 per i lavori più pesanti

Nuova pala gommata Doosan DL580-5 per i lavori più pesanti

Doosan ha lanciato la nuova pala gommata top di gamma DL580-5 conforme Stage IV. Con una benna con capacità di 5,7 m3, la DL580-5 ha un aspetto simile a quello del modello DL550-5, ma si caratterizza per la robustezza dei componenti strutturali e il sofisticato impianto di raffreddamento degli assali a doppio circuito, ideato come soluzione ottimale per le operazioni di sollevamento di blocchi e di movimentazione di altri carichi pesanti in applicazioni industriali, cantieri edili, smaltimento di rifiuti e attività minerarie.

Per soddisfare questi requisiti, la DL580-5 ha un peso operativo di 36.030 kg, con un più elevato carico di ribaltamento: 29.700 kg con articolazione a 0° e 26.200 kg a piena sterzata a 40°. Le dimensioni complessive della DL580-5 sono quasi identiche a quelle della DL550-5, ma il nuovo modello si distingue per una serie di caratteristiche che lo rendono estremamente affidabile e durevole.

Per esempio, la struttura anteriore è stata irrobustita per migliorarne la rigidità e la resistenza. La DL580-5 sfrutta una cinematica a Z rafforzata per sollevare carichi più pesanti, con meno parti in movimento. Questa configurazione contribuisce inoltre alla stabilità della macchina e consente movimenti rapidi della benna, mantenendola sempre alla corretta angolazione. Come tutti i modelli Doosan Serie DL-5, anche la DL580-5 è disponibile in versione “High Lift”, con braccio più lungo che consente una maggiore altezza di scarico.

La DL580-5 incorpora tutte le nuove dotazioni ergonomiche e di sicurezza recentemente annunciate per le altre sei pale gommate pesanti Doosan dal modello DL280-5 al DL550-5. La macchina si caratterizza anche per il restyling esteriore comune a tutti i modelli della gamma di pale gommate Doosan. Il nuovo stile esteriore introduce una nuova colorazione (passata da arancione a grigio scuro) per braccio caricatore, telaio anteriore e i componenti degli assali anteriore e posteriore. Il dinamismo delle linee curve del nuovo stile è stato pensato per rafforzare la percezione della robustezza e della potenza delle pale gommate Doosan.

La DL580-5 è motorizzata con un motore diesel 6 cilindri Scania DC13 da 283 kW (380 HP) di potenza a 1.800 giri al minuto. Con una generosa coppia massima di 1.765 Nm a 1.300 giri al minuto, fino al 10% di consumi di carburante in meno e una risposta eccellente, il motore Scania DC13 assicura conformità ai requisiti delle normative sulle emissioni Stage IV sfruttando le sole tecnologie di post-trattamento del ricircolo dei gas di scarico raffreddati (EGR) e della riduzione catalitica selettiva (SCR), senza la necessità del filtro antiparticolato diesel (DPF).

Ulteriori risparmi di carburante

L’attivazione del sistema di regolazione automatica del minimo consente ulteriori economie di carburante, riducendo automaticamente il regime di minimo da 950 a 750 rpm quando l’operatore non utilizza volante, braccio caricatore e benna per più di 10 secondi (caratteristica ideale nelle applicazioni con lunghi tempi di attesa, come il carico di autocarri, nelle quali può coprire fino all’8% del tempo). In tutte le pale serie DL-5, lo spegnimento automatico del motore arresta la macchina quando il motore rimane al minimo per un determinato periodo di tempo (da 3 a 60 minuti, da impostare tramite il pannello di controllo). Questa funzione permette di ridurre i consumi e di abbattere i costi di esercizio.

Oltre al potente motore Scania DC13 Stage IV, la DL580-5 monta una trasmissione automatica Powershift a 5 velocità, assali per impieghi gravosi raffreddati, comoda cabina alta, funzioni idrauliche reattive ma dolci e innesti idraulici ausiliari che insieme offrono il mix ideale per affrontare i lavori più impegnativi. La maggior parte di queste caratteristiche, molte delle quali studiate per ottimizzare l’efficienza dei consumi, sono di serie sulla DL580-5 e su tutte le altre pale gommate Doosan Serie DL-5, a differenza di altre macchine sul mercato che le offrono invece solo come optional.

Trasmissione ZF a 5 rapporti

La trasmissione ZF a 5 rapporti trasferisce in maniera ottimale la potenza dal motore alle ruote, contribuendo in misura significativa alla riduzione complessiva dei consumi. Grazie ai rapporti più ravvicinati, il regime motore è soggetto a variazioni più limitate ed è complessivamente più basso in tutte le marce, con conseguente riduzione dei consumi di carburante. Il cambio marcia più fluido riduce la rumorosità e migliora trazione e produttività.

Come tutte le pale gommate Doosan, la DL580-5 è dotata di convertitore di coppia con Lock-up a inserimento automatico, quando attivato. Il Lock-up fornisce presa diretta tra motore e trasmissione, consentendo l’erogazione del 100% della coppia senza alcuna perdita dalla 2a marcia fino alla 5a. Questo rende il Lock-up più efficiente, assicurando un’accelerazione più rapida in piano (10%) e maggiori capacità in salita (fino al 20%), oltre a ridurre i consumi di circa il 15% su base giornaliera. Differenza significativa rispetto alla maggior parte dei sistemi di trasmissione delle macchine della concorrenza, dove il Lock-up viene inserito solo nella marcia più alta.

Il sistema di disinnesto intelligente della frizione ICCO (Intelligent Clutch Cut-Off) regola il disinserimento della coppia di uscita della trasmissione in base all’angolo del pedale del freno, evitando l’applicazione di potenza superflua durante la frenatura, con conseguente riduzione dell’usura dei freni e della generazione di calore, ampliando gli intervalli del cambio olio e contribuendo all’abbattimento dei consumi.

I freni a disco esterni semplificano la manutenzione, evitando di dover smontare gli assali. L’interruttore del freno di stazionamento è ora provvisto di levetta di sblocco di sicurezza. Questo freno si innesta automaticamente quando il motore si arresta e non viene rilasciato al successivo avvio.

L’assale ZF Tipo II con blocco differenziale idraulico (HDL) automatico contribuisce alla protezione dei componenti del sistema di trazione, riduce l’usura delle gomme e quando necessario genera il 100% di forza di trazione, con ulteriori vantaggi in termini di riduzione dei consumi. Ridotti sono anche i rischi di pattinamento e l’usura eccessiva delle ruote.

Il nuovo radiatore a olio presente su entrambi gli assali, anteriore e posteriore, del modello DL580-5 è una nuova dotazione che migliora le capacità di raffreddamento degli assali in applicazioni gravose. Il sistema si compone di due circuiti completamente separati per gli assali anteriore e posteriore; un’unità di controllo dedicata per “de-areare” e “ottimizzare il flusso” assicura un livello adeguato di olio di raffreddamento, con sensori di temperatura per monitorare la circolazione dell’olio a basse temperature nell’assale.

Impianto idraulico Load Sensing

Come su tutte le pale gommate pesanti Doosan di nuova generazione, anche la DL580-5 è provvista di impianto idraulico Load Sensing che regola l’erogazione della portata della pompa a pistoni assiali a cilindrata variabile in base al fabbisogno effettivo. Ne risulta migliorata anche la trazione per la penetrazione nei cumuli di materiale, poiché in molte situazioni per azionare la benna è necessaria meno forza. Il sistema Load Sensing minimizza inoltre le perdite del circuito idraulico durante le operazioni di movimentazione carico in cui sono abitualmente impiegate le pale, dimostrandosi pertanto una tecnologia essenziale per questo tipo di macchine. In risposta al feedback ricevuto dai nostri clienti, il sistema Load Sensing è stato realizzato in modo da assegnare priorità alla benna in caso di azionamento simultaneo di braccio e benna, quando la forza disponibile è limitata.

Il comando a joystick della nuova pala gommata è pensato per consentire agevolmente più movimenti simultanei. Il comando “Fingertip” a 3 leve è disponibile a richiesta per un controllo fluido e quasi senza sforzo. Entrambi i comandi sono a pilotaggio elettroidraulico.

La DL580-5 è dotata di serie della funzione di “kick-out” del braccio, particolarmente utile quando si lavora in spazi angusti o si eseguono azioni simili e ripetitive secondo determinate geometrie di lavoro (per esempio, se ogni giorno occorre raggiungere una determinata altezza di scarico). Lo stesso sistema viene utilizzato per impostare automaticamente la posizione di ritorno allo scavo della benna.

Il sistema antibeccheggio (LIS = Load Isolation System), sovente denominato “controllo dinamico” del carico, offre una guida più fluida su terreni accidentati e spostamenti più comodi a velocità superiori. I vantaggi sono tempi di ciclo ridotti, maggiore produttività e minor consumo di carburante nelle applicazioni di caricamento e trasporto. Il sistema LIS contribuisce inoltre a prolungare la durata del telaio e della macchina.

La pala offre anche una “terza linea idraulica” utilizzabile come presa di potenza idraulica e che amplia la versatilità della macchina in numerose applicazioni. La capacità della valvola della terza linea idraulica è stata sensibilmente accresciuta fino a non meno di 250 l/min.

Cabina dal comfort elevato

La cabina di questa macchina mostra chiaramente quanto Doosan ponga il comfort dell’operatore al centro delle sue priorità progettuali. Oltre all’abbondanza di spazio libero sopra la testa dell’operatore e al sedile riscaldato a sospensione pneumatica Grammer, ultra-comodo e completamente regolabile, la cabina della DL580-5 offre un piantone dello sterzo riprogettato, che assicura più spazio per gambe e ginocchia. La posizione del volante, telescopico e regolabile in inclinazione, si adatta perfettamente alle preferenze dell’operatore. La sterzata elettrica a joystick è stata incorporata per assicurare comfort durante la traslazione e migliorare la produttività.

Molte delle nuove dotazioni nella cabina delle pale gommate pesanti della serie DL-5 come la DL580-5 sono state ideate per migliorare la sicurezza e la visibilità dentro e attorno alla cabina. Per esempio, un nuovo corrimano a tre punti di presa è stato installato attorno al tetto della cabina per consentire all’operatore di muoversi in tutta sicurezza lungo la torretta per pulire la finestratura ed eseguire altre attività.

Una nuova piattaforma di accesso con ampio gradino è stata aggiunta nella parte anteriore della cabina, mentre il riposizionamento dei cavi ha permesso di spostare il clacson sotto il faro stradale. L’insieme di queste migliorie garantisce massima sicurezza e tranquillità, consentendo spostamenti molto rapidi e sicuri attorno alla cabina (senza alcun ostacolo) per gli interventi di manutenzione giornaliera.

Nuovi comandi a joystick

Dentro la cabina, i comandi sono stati migliorati con l’introduzione di un nuovo joystick ergonomico dotato di comando progressivo a rotella per il circuito idraulico ausiliario (terza valvola). Il comando progressivo a rotella elimina la necessità di altre leve e assicura la più semplice combinazione di movimenti per gestire le operazioni della terza valvola. Il controllo FNR è stato spostato sul retro del joystick, con un interruttore a bilanciere a tre posizioni, molto più comodo e intuitivo da usare.

L’abitacolo più spazioso, la visibilità migliorata e gli ampi vani portaoggetti in cabina consentono lunghe ore di lavoro senza fatica o disagio. Conforme alla normativa ROPS/FOPS, la cabina offre un’ampia uscita di emergenza (ubicata sul lato destro), per garantire un allontanamento rapido e agevole in situazioni critiche.

Il pannello LCD TFT da 5.7″ a colori è ideale sia nelle ore diurne che in quelle notturne. L’intuitivo pannello monitor ha due display, personalizzabili secondo le preferenze dell’operatore, con una panoramica a colpo d’occhio sulle impostazioni e i dati di manutenzione della macchina.

La telecamera posteriore migliora sensibilmente visibilità e sicurezza. Il display mostra all’operatore le immagini riprese dalla telecamera, integrandole con la sovrimpressione di tacche di riferimento per facilitare la valutazione delle distanze. Numerose sono le altre funzioni disponibili, tra cui regolazione di intensità luminosa e angolo di visualizzazione, impostazione della lingua e configurazione di accensione/spegnimento.

Tutti i comandi del pannello di controllo sono razionalmente collocati a portata di mano dell’operatore. Gli interruttori a bilanciere sono stati sostituiti da un tastierino multiscelta. Comandi joystick precisi e fluidi aggiungono ulteriore comfort, mentre le funzioni automatiche di “kick-out” e di “ritorno allo scavo” fanno risparmiare tempo e riducono il numero di operazioni da eseguire. Queste funzioni sono azionate elettronicamente dall’interno della cabina.

L’aria della cabina viene filtrata due volte per eliminare tutte le particelle di dimensioni superiori a 2 micron e il sistema di climatizzazione totalmente automatico regola temperatura e velocità della ventola in funzione delle impostazioni ambientali configurate dall’operatore.

Per una maggiore comodità e sicurezza, un parasole scorrevole è stato aggiunto sul lunotto per proteggere dal il riverbero della luce solare. Il portabicchiere è stato spostato in avanti a destra e un nuovo gancio doppio consente di appendere casco e giacca in cabina.

Specchietti convessi aggiuntivi sono stati installati direttamente sui telai degli specchietti laterali. Questi specchietti convessi offrono un angolo visuale più ampio e visibilità extra lungo il lato della macchina, garantendo manovre più sicure in cave e cantieri.

Una nuova cassetta esterna in acciaio è stata sistemata sotto la scala sul lato sinistro della pala gommata. per offrire un comodo accessorio dove raccogliere e conservare gli attrezzi. Gli attrezzi sono ora raggiungibili da terra, senza bisogno di dover salire sul lato della cabina, che così rimane pulito e non vi è alcun ostacolo all’ingresso in cabina, per un accesso più sicuro.

Sistema DoosanConnect per la telegestione in remoto della flotta, presente di serie

La DL580-5 è equipaggiata in fabbrica con il nuovo e avanzato sistema DoosanConnect per il monitoraggio wireless delle macchine, dotazione ora di serie su tutte le macchine della nuova generazione DL-5. Il sistema DoosanConnect è stato progettato specificamente per la gamma Doosan e fornisce informazioni complete sulle prestazioni della macchina sfruttando una doppia modalità di trasmissione (rete cellulare mobile e satellitare).

Il sistema DoosanConnect è un utilissimo strumento di telegestione di flotte e risorse, basato su piattaforma web, che consente il controllo in remoto delle prestazioni e della sicurezza delle macchine e semplifica la manutenzione preventiva. Il sistema è in grado di supportare più macchine Doosan in località diverse, consentendo così ai clienti di monitorare i tassi di utilizzo delle stesse e valutare la corretta combinazione delle macchine necessarie. Aiuta inoltre gli operatori a utilizzare in modo più efficiente le attrezzature e individuare macchine sostitutive in caso di interventi di manutenzione o riparazione, il tutto integrato da efficaci sistemi antifurto e di recupero in caso di furto.

Manutenzione e assistenza semplici e facili

Il sistema di scarico e post-trattamento è installato sul lato sinistro della macchina, mentre i componenti soggetti a manutenzione sono raggruppati sul lato destro. Tutti gli indicatori soggetti a controllo giornaliero sono visibili anche stando a terra, per interventi di manutenzione più rapidi e sicuri. Doosan offre inoltre di serie il sistema di lubrificazione automatico che riduce il tempo da dedicare alla manutenzione e migliora la comodità di utilizzo della pala. Corrimano multipli facilitano l’accesso e gli spostamenti lungo la macchina, assicurando sempre all’operatore un solido punto di sostegno.

La macchina è dotata di un nuovo tappo serrabile in acciaio per il bocchettone dell’olio della trasmissione, dalla forma modificata per consentirne l’uso con un lucchetto. Serrare il tubo di rabbocco dell’olio della trasmissione serve a impedire i rischi di contaminazione dell’olio con altri tipi di olio, liquidi, polvere e altre sostanze. Offre inoltre un’ulteriore garanzia di sicurezza per il cliente.

L’efficiente impianto di raffreddamento interamente in alluminio è separato dal vano motore per impedirvi l’ingresso di aria calda e polverosa e consentire un controllo più efficace delle prese d’aria. La ventola reversibile automatica a velocità variabile è in dotazione di serie per assicurare il miglior raffreddamento possibile e ottimizzare i consumi. La ventola del radiatore è azionata idraulicamente e controllata da una ECU. L’inversione della rotazione della ventola, utile ai fini della pulizia del radiatore, è azionabile manualmente dalla cabina, senza dover spegnere il motore. Gli intervalli di inversione della ventola (da 30 minuti a 2 ore) sono configurabili tramite il relativo menu.

Per maggiori informazioni sulle macchine movimento terra Doosan, visitare il sito web: www.doosanequipment.eu

CONDIVIDI