Home News dalle Aziende Nuovi rulli progettati per maggiore facilità d’uso e un’elevata produttività

Nuovi rulli progettati per maggiore facilità d’uso e un’elevata produttività

JCB ha presentato i nuovi rulli tandem vibranti CT160 e CT260, progettati per semplificare il funzionamento e la manutenzione aumentando nel contempo la produttività e il ritorno sull’investimento. Entrambi i due nuovi rulli JCB sono disponibili in due dimensioni di tamburo: il CT160 disponibile con tamburo dalla larghezza di 800 mm e 1.000 mm, e il CT260 offerto con tamburo dalla larghezza di 1.000 mm e 1.200 mm.

Costruiti per lavori di compattazione dell’asfalto e dello strato di base, i rulli dispongono di un design a clessidra completamente nuovo che offre un’eccellente visibilità su entrambi i lati dei tamburi. Il telaio articolato offre anche l’accesso al sedile dell’operatore da entrambi i lati, con le maniglie di sostegno integrate e un pavimento libero, per offrire ampio spazio per gli operatori più alti. La spaziosa piattaforma operatore viene isolata utilizzando i supporti antivibrazioni per offrire un maggiore comfort.

Un’unica leva di comando reattiva consente un funzionamento regolare e ci sono tre impostazioni di vibrazione commutabili: per entrambi i tamburi, oppure indipendentemente sul tamburo anteriore o su quello posteriore. Il controllo automatico delle vibrazioni è di serie, mentre un dispositivo di disassamento facilmente regolabile aumenta la versatilità, rendendo più facile aggirare strutture in ferro rialzate e cordoli. Il pannello di controllo principale presenta modalità di lavoro facili da comprendere, con interruttori di grandi dimensioni che possono essere azionati con i guanti calzati.

Il CT160 vanta il carico lineare statico migliore della categoria, superiore a 10 kg/cm su entrambi i tamburi, il che lo rende una macchina ideale per il lavoro sulle autostrade. Entrambi i tamburi dispongono di bordi smussati per una finitura liscia e il tamburo posteriore si trova a filo con il telaio posteriore, al fine di garantire all’operatore una visibilità completa in caso di retromarcia in prossimità di un muro o di un ostacolo da terra.

Un sistema ad acqua pressurizzato è dotato di un interruttore singolo per un facile utilizzo e sia il serbatoio del carburante che quello dell’acqua consentono un facile accesso ai punti di scarico. Inoltre, il serbatoio dell’acqua sagomato è contrassegnato dalle parole “WATER ONLY” (solo acqua) impresse in modo da ridurre il rischio di contaminazione. Il tappo del serbatoio dell’acqua è ora bianco, per evitare la confusione con i tappi blu utilizzati da altri produttori che richiedono l’uso di un serbatoio AdBlue.

Entrambi i rulli tandem sono alimentati da un motore affermato Tier 4 Final che utilizza l’iniezione meccanica e nessun filtro antiparticolato (DPF). Il motore è già pronto per la conformità alle norme Stage V.

Un interruttore della rilevazione presenza operatore sul sedile dispone di un ritardo di disattivazione che consente comunque libertà di movimento dell’operatore, mentre tutti i componenti elettrici sono conformi agli standard IP67 e IP69 per resistere all’idro lavaggio per tempi di rotazione più brevi per il noleggio.

Un tettuccio per motore inclinabile a tutta larghezza fornisce un facile accesso a tutti i punti di manutenzione periodica e il sistema telematico JCB LiveLink è di serie, per offrire ai clienti dati operativi e sulla posizione quando il sistema di vibrazione è in funzione. La nuova articolazione centrale è esente da manutenzione, riducendo i tempi di ingrassaggio e i costi operativi, nonché prevenendo incuria per i clienti del settore noleggio.

La dotazione opzionale include un tettuccio ROPS pieghevole, luci da strada, un lampeggiante verde collegato alla cintura di sicurezza, un allarme a rumore bianco e luci di lavoro LED.

CONDIVIDI