Home Demolizioni Ponte Teodorico di Ravenna, partono i lavori

Ponte Teodorico di Ravenna, partono i lavori

Rendering-nuovo-ponte-Teodorico-1
Il progetto del nuovo ponte Teodorico (fonte: Ferrovie.info)

Il progetto era stato approvato alla fine del 2019 e finalmente, dopo i mesi di interruzione delle attività causa COVID-19, potrà partire. Inizieranno a breve i lavori per il rifacimento del ponte Teodorico, il cavalcaferrovia che collega la zona della Darsena a quella del centro storico, tra il mausoleo del re ostrogoto e la Rocca Brancaleone. Il progetto prevede la completa sostituzione della struttura: il nuovo impalcato sarà lungo 57 metri e sospeso verticalmente agli archi.

La compromissione strutturale dell’infrastruttura

“Il ponte, oltre ad essere caratterizzato da un generalizzato stato di degrado e ammaloramento dei materiali, è interessato da un preoccupante quadro lesivo che mette in evidenza fenomeni di sofferenza degli archi portanti” aveva commentato Ferrovie dello Stato, in occasione dell’approvazione del progetto.

“Tenuto conto dello stato di consistenza delle strutture e della criticità che gli interventi necessari all’adeguamento e risagomatura delle arcate avrebbero comportato, aggravate dal dover operare in soggezione di traffico ferroviario, si è ritenuto necessario proporre un intervento radicale di demolizione e sostituzione del ponte con una nuova struttura di scavalco ad arco a via inferiore”.

Un intervento strategico per il traffico ravennate

La realizzazione del nuovo ponte Teodorico è interamente finanziata, con 9,3 milioni di euro, dalla Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). L’obiettivo dell’intervento, frutto di un accordo con il Comune di Ravenna, l’Autorità Portuale e la Regione Emilia-Romagna, è quello di migliorare l’accessibilità ferroviaria all’area portuale.

L’opera è considerata strategica per il traffico ravennate, anche se si prevede che la durata dei lavori causerà non pochi disagi agli automobilisti. Il ponte sarà chiuso alla viabilità comunale. La demolizione della vecchia struttura avverrà, secondo i programmi, negli ultimi tre fine settimana di giugno (13/14, 20/21 e 27/28) durante i quali il traffico sarà parzialmente sospeso sulle linee ferroviarie. La conclusione dei lavori è prevista per dicembre 2020. Il sito ravenna24ore.it riporta l’elenco delle modifiche alla viabilità che interesseranno la zona.

CONDIVIDI