Home Demolizioni Tolentino: demolizione e ricostruzione dell’ospedale di comunità Ss. Salvatore

Tolentino: demolizione e ricostruzione dell’ospedale di comunità Ss. Salvatore

A seguito degli eventi sismici di agosto ed ottobre 2016 ed i conseguenti sopralluoghi attivati dalla Direzione Di Comando e Controllo della Protezione Civile, in data 04/11/2016 è stata rilasciata la scheda AeDES da cui risultano evidenziati i danni che rendono la struttura inagibile, come confermato dall’Ordinanza del Sindaco del Comune di Tolentino n.557 del 06/11/2016.

Con Ordinanza n. 37 del 8 settembre 2017 “Approvazione del primo programma degli interventi di ricostruzione, riparazione e ripristino delle opere pubbliche nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”, è stato inserito nell’Allegato 1 l’intervento di Adeguamento sismico dell’Ospedale di Comunità SS. Salvatore di Tolentino.

Dopo i primi interventi di messa in sicurezza, con procedura telematica sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione(MePa), è stato affidato l’incarico per la verifica della vulnerabilità sismica della struttura ospedaliera. Dalla verifica consegnata agli uffici AV3 in data 27/04/2018 si evince come l’edificio presenti un elevato grado di vulnerabilità nei confronti delle azioni sismiche. A seguito di ciò si è provveduto all’inserimento nel portale regionale SISMAPP della scheda relativa all’intervento di adeguamento necessario. In data 18/12/2018 l’Ufficio Speciale Ricostruzione Marche ha rilasciato il parere positivo all’esito della verifica della congruità dell’intervento richiesto (CIR) per un importo complessivo totale pari a € 14.500.000,00.

Con Decreto a contrarre del Dirigente della P.F. Edilizia Sanitaria ed Ospedaliera della Regione Marche, n.26 del 9 aprile 2019 è stato affidato alla Stazione Unica Appaltante delle Marche (SUAM) lo svolgimento della procedura di selezione del contraente, la quale ha avviato una gara europea in data 12 aprile 2019, per un importo a base di gara di 905.744,59 € (oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali), relativo alla demolizione e ricostruzione dell’Ospedale di Tolentino. Al termine delle operazioni di gara, che hanno visto la presentazione dell’offerta da parte di 10 Operatori Economici, con Decreto del Dirigente del servizio stazione unica appaltante della Regione Marche n. 93 del 4 settembre 2019, è stato aggiudicato l’appalto al Raggruppamento Temporaneo di professionisti (RTP) composta dalla Società CSPE srl (MANDATARIA) e Società di Ingegneria STUDIO TI srl Ingegneria & Architettura, PLAN Ingegneria, ALL INGEGNERIA STUDIO TECNICO ASSOCIATO, ARCHISAL Studio Salmoni Architetti Associati (MANDANTI) con uno sconto del 45.90% , sulla base d’asta, che determina un importo netto contrattuale di € 490.007,823 (oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali).

L’aggiudicatario ha offerto inoltre una riduzione temporale di 20 gg sui 110gg posti a base di gara, divisi in 65 giorni per la progettazione definitiva e 45 giorni per la progettazione esecutiva. Attualmente sono in corso le operazioni di controllo dei requisiti previsti dal Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs 50/2016) al termine dei quali si procederà alla stipula del contratto ed all’avvio della progettazione definitiva ed esecutiva. La consegna del progetto esecutivo e di tutta la documentazione necessaria all’avvio della gara dei lavori per la demolizione e ricostruzione dell’Ospedale di Comunità SS. Salvatore, completo di tutte autorizzazioni necessarie, avverrà quindi verosimilmente entro i primi mesi dell’anno 2020.

FONTEVivere Macerata
CONDIVIDI