Home News dalle Aziende Luca Galluzzi è il nuovo CSO in B&R. Marzio Grattieri DG per...

Luca Galluzzi è il nuovo CSO in B&R. Marzio Grattieri DG per l’Italia

Passaggio di testimone tra Peter Gucher e Luca Galluzzi al Consiglio Direttivo di B&R

Dal 1° agosto, Luca Galluzzi (52 anni) entrerà a far parte del Consiglio Direttivo di B&R. In qualità di nuovo Chief Sales Officer, rileverà la carica di Peter Gucher, che andrà in pensione dopo 34 anni di lavoro in azienda. Contestualmente Marzio Grattieri sarà il nuovo Direttore Generale di B&R in Italia, affidando il ruolo di Direttore Vendite italiano a Carlo Cuppini.

Passaggi di testimone importanti, che premiano l’esperienza e la dedizione italiane. Una transizione all’insegna della continuità, per un’azienda che mantiene saldo l’obiettivo di garantire benefici ai costruttori di macchine e all’industria manifatturiera. Negli ultimi 30 anni B&R Italia ha visto uno sviluppo e un aumento del favore di mercato, fino a raggiungere i primi posti tra le filiali più performanti nell’ecosistema internazionale B&R. Questo successo è sicuramente da imputarsi al potenziale del mercato, ma anche alla stretta collaborazione che si è instaurata fra i clienti e il team B&R nel Paese.

Nel suo nuovo ruolo, Galluzzi sarà responsabile di tutte le attività di vendita globali di B&R e della crescita della compagnia nei nuovi mercati. Oltre alla nuova posizione nel team direttivo, manterrà le sue attuali responsabilità di Managing Director per la Regione del Sud Europa. Galluzzi porta un pezzetto d’Italia nel management austriaco, con il suo bagaglio di competenze, la sua capacità di leggere il mercato con le sue necessità, di farle proprie e perorarle all’interno delle strategie di sviluppo di B&R.

“Luca Galluzzi ha svolto un lavoro eccezionale nella regione dell’Europa meridionale – afferma Hans Wimmer, CEO di B&R – dimostrando grande vocazione nello sviluppo del nostro business in questa regione. Sono molto lieto che il nostro team esecutivo possa ora beneficiare delle sue conoscenze e della sua esperienza”.

Peter Gucher ha iniziato la sua carriera in B&R quando l’azienda era ancora una piccola start-up dell’Alta Austria con 60 dipendenti. Nel corso degli anni ha costruito una rete di vendita che oggi comprende 27 filiali e oltre 180 uffici in tutto il mondo. “Questa presenza globale e la vicinanza ai nostri clienti sono il risultato della dedizione personale di Peter Gucher – dichiara Wimmer – Abbiamo un debito di gratitudine nei suoi confronti per l’instancabile lavoro svolto in tutti questi anni e gli auguriamo ora ogni bene per la sua meritata pensione”.

A partire dal nuovo Direttore Generale è chiaro che B&R Italia vuole continuare a fare gioco di squadra. Dopo trent’anni in B&R, Marzio Grattieri ha deciso di accettare una nuova sfida, quella che Galluzzi e il management austriaco hanno deciso di proporgli, affidandogli la direzione della squadra italiana, un’eccellenza globale per quanto riguarda il mondo B&R.
Il compito che oggi si prefigge Grattieri è di mettere a frutto la sua esperienza strategica per progredire e crescere, sfruttando competenze e relazioni maturate negli anni, allenando le nuove leve e alimentando il circolo virtuoso di sviluppo interno delle risorse per prepararle al meglio a ricoprire ruoli chiave in azienda.

Proprio dal vivaio B&R è stato promosso il nuovo Direttore Vendite. Carlo Cuppini, già punta in grado di affrontare anche i match più impegnativi con grinta, competenza ed equilibrio, è il capitano perfetto. Guiderà il Team vendite italiano che potrà portare ancora più beneficio ai clienti grazie al suo costante supporto. Mostrare agli utenti finali il predominio tecnologico raggiunto dagli OEM di B&R, agevolando entrambi – end user e i costruttori di macchine – è un goal di Carlo. Pur beneficiando di grandissima autonomia, B&R ha già messo in campo in Italia importanti collaborazioni con il gruppo ABB, con la divisione Robotica, ma non solo. Un ulteriore impegno di Carlo in questo contesto sarà lo sviluppo di sinergie che portano vantaggio al mercato.

Marzio Grattieri (a sinistra) e Carlo Cuppini

A proposito di B&R

Da oltre trent’anni presente in Italia, B&R è un’innovativa società di automazione con sede in Austria e uffici in tutto il mondo. B&R fa parte del gruppo ABB.

Come leader mondiale nell’automazione industriale, B&R combina tecnologia all’avanguardia e ingegneria avanzata per forni-re ai clienti in ogni settore industriale soluzioni complete per l’automazione di macchina e di fabbrica, per il controllo di movimento, per l’interfaccia uomo macchina e le tecnologie di sicurezza integrate.

Sfruttando gli standard di comunicazione per l’IIoT come OPC UA, TSN, POWERLINK e openSAFETY, insieme al potente ambiente di sviluppo software Automation Studio, B&R sta costantemente ridefinendo il futuro dell’ingegneria di automazione.

Lo spirito innovativo che mantiene B&R all’avanguardia nell’automazione industriale è guidato dall’impegno nel semplificare i processi e superare le aspettative dei clienti.

CONDIVIDI