Home Rifiuti «Rifiuti in Campania da costo a risorsa», Confindustria sfida le istituzioni su...

«Rifiuti in Campania da costo a risorsa», Confindustria sfida le istituzioni su riciclo e riuso

Regione, Provincia, Ato e Comuni nello stesso luogo a discutere di come rendere ecologicamente ed economicamente vantaggioso il ciclo integrato ambientale. Martedì 19 novembre il Presidente degli Industriali irpini Giuseppe Bruno apre il cantiere del riassetto con un convegno aperto al contributo degli esperti

I rifiuti in Campania oggi sono un costo, ma possono trasformarsi in risorsa. Per ottenere questo risultato occorre per prima cosa mettere attorno ad un tavolo istituzioni regionali, locali, associazionismo ed esperti. È quello che farà il 19 novembre Confindustria Avellino. Il convegno promosso dal Presidente Giuseppe Bruno per martedì prossimo, 19 novembre, pone infatti il tema della riorganizzazione e del riassetto del ciclo integrato ambientale in questi termini. A nome degli imprenditori della provincia di Avellino, quindi, Bruno pone la questione dell’innovazione in questo delicatissimo settore, superando la vecchia concezione, che vedeva lo smaltimento e il trasporto dell’immondizia semplicemente come strumenti di igiene urbana, soprattutto come un costo, un onere ingombrante, causa di disordine, di criminalità, di inquinamento. Nel tema posto dal Presidente Giuseppe Bruno i rifiuti solidi urbani e la raccolta differenziata non possono essere ridotti a un costo, ma vanno inquadrati per ciò che sono, materie utilizzabili nel ciclo produttivo, in quella che oggi viene definita l’economia circolare. Sono fonte di energia, di lavoro, di reddito sociale, di ricchezza.

CONFRONTO SU RICICLO E RIUSO

«La corretta ed efficiente gestione del ciclo dei rifiuti può costituire una importate opportunità di crescita economica e sociale», si legge nella nota con il Presidente di Confindustria annuncia il meeting. «Trasformare i rifiuti in risorsa non è solo uno slogan, significa eliminare criticità ed emergenze generando ricchezza per il territorio». Per questo, «Confindustria Avellino ha ritenuto opportuno attivare un serio ed equilibrato confronto su un tema che impatta in maniera significativa sui cittadini e sulle imprese della nostra Comunità irpina», organizzando «un incontro dibattito invitando a discuterne esperti della materia, autorevoli rappresentanti istituzionali ed i sindaci della Provincia». Titolo dell’iniziativa: «La gestione dei rifiuti: trasformazione e risorsa per il territorio». L’appuntamento è per le ore 15, presso la sede di Confindustria Avellino, in via Palatucci 20/a. Interverranno: il Vice Presidente della Regione Campania ed Assessore all’Ambiente Fulvio Bonavitacola; il Presidente della Provincia Domenico Biancardi; il Presidente dell’ATO Rifiuti di Avellino, Valentino Tropeano; la Presidente regionale di Legambiente, Maria Teresa Imparato; l’esperto di servizi pubblici locali, Chicco Testa. «La partecipazione dei Sindaci del Comuni della nostra Provincia avrà una parte rilevante nell’evento», fa sapere il Presidente di Confindustria, Giuseppe Bruno.

FONTENuova Irpinia
CONDIVIDI