Home Speciale automazione Festo a SPS con i quattro pilastri della digitalizzazione 4.0

Festo a SPS con i quattro pilastri della digitalizzazione 4.0

Learn, Build, Inspire e Operate per uno stand proiettato al futuro

Festo è tornato a SPS Italia con il motto Get Digital. Now!, legato al concept #higherproductivity che ci ha accompagnato per tutta la fiera tenutasi a Parma dal 28 al 30 maggio.

Learn, Build, Inspire e Operate sono stati i pilastri che hanno segnato il percorso nella digitalizzazione 4.0 che Festo ha declinato attraverso un “customer journey” e aree tematiche specifiche nel suo stand.

Quattro linee guida, quattro livelli di interpretazione della rivoluzione in atto nel mondo dell’automazione industriale. Sono i pilastri scelti da Festo per costruire la proposta 2019 sempre più proiettata al futuro.

Get Digital. Now! è anche l’invito con cui i visitatori sono stati accolti per un’esperienza tecnologica, competenze e processi in tutte le sue proposte industriali e formative.

L’obiettivo di quest’anno è stato esplorare insieme il digitale nell’era della Industry 4.0, dove realtà e mondo virtuale si integrano.

L’essere umano prende parte al processo, ispirandosi alla natura per creare macchinari sempre più performanti. Proprio per questo, il “customer journey” di quest’anno è stato pensato a misura d’uomo.

Così il viaggio interattivo nel mondo Festo è partito da una fase di Learn, associata al #Training 4.0, nella quale il visitatore ha scoperto come la formazione tecnica e lo sviluppo della cultura digitale forniscono la possibilità di implementare la digital trasformation richiesta in automazione industriale.

Festo Academy, App World e Risorse Umane hanno cercato di rispondere alle esigenze di tutti i visitatori, proponendo percorsi mirati di consulenza e formazione.

Novità di quest’anno è stata la presenza congiunta di Festo SpA e Festo CTE nello stesso padiglione.

Nella fase Build, dedicata al #Support, Festo ha mostrato le soluzioni per aumentare la produttività.

Innovazione, velocità e semplicità di configurazione sono le parole chiave legate agli strumenti di progettazione che sono stati presentati alla fiera.

La rivoluzione digitale rende ancora più rapide commissioning e operation grazie a prodotti e servizi innovativi Festo.

Smart Products, Safety, virtualizzazione, realtà aumentata, Data Mining sono alcune delle proposte che è stato possibile sperimentare in fiera. Mettendo anche alla prova la proiezione Cloud (MyDashboards) con innovativi servizi a valore aggiunto per i costruttori di impianti e il mondo della manifattura.

Questi i mezzi per proiettarsi al futuro – #Future – con la fase Inspire, alla quale è stato dedicato uno spazio presso l’area 4.1 con il Festo Bionic Workplace.

Con la divisione “Inspired by nature”, Festo ha mostrato la tecnologia del futuro dell’automazione, integrando Intelligenza artificiale, algoritmi di “Machine Learning” e tecnologie innovative.

Il percorso si è concluso con la fase Operate, #Monitoring, legata alla manifattura dell’era digitale.

Abbiamo mostrato i frutti raccolti durante l’esperienza Festo, offrendo indicatori di prestazione e consumo per analizzare la produttività.

Condition Monitoring, Smart Maintenance, Energy Saving, Lead Organization e Digital Supply Chain, combinati con gli innovativi servizi Cloud di Festo, sono le basi per lo sviluppo aziendale, secondo il punto di vista di un partner affidabile quale è Festo.

Il futuro è a portata di mano.

Cresciamo insieme.

CONDIVIDI