Home News dalle Aziende Sacmi CBF vince a Shanghai l’FBE Award

Sacmi CBF vince a Shanghai l’FBE Award

La tecnologia si è dimostrata vincente in raffronto a soluzioni alternative, per la versatilità e la riduzione dei pesi che si traducono in maggiore competitività, qualità e ripetibilità di processo. Intanto, crescono i riscontri del mercato, con l’ultima soluzione completa fornita ad un primario player locale del settore dairy

È la tecnologia Sacmi CBF ad aggiudicarsi il premio FBE Award (Food Beverage Engineer Annual Innovation Production Award), il prestigioso riconoscimento, messo in palio nell’ambito del terzo Food Beverage Equipments and Engineer Summit di Shanghai, finalizzato ad individuare la migliore tecnologia sul mercato per il blowmolding.

La capacità di CBF di riunire le migliori caratteristiche delle tecnologie alternative utilizzate nella produzione di contenitori (quali EBM, IBM, ISBM) ha attirato l’attenzione della giuria, che ha premiato la soluzione Sacmi per i vantaggi intrinseci di questo processo caratterizzato da elevata stabilità termodinamica, assenza del punto di iniezione nel fondo dei contenitori, elevate produttività e precisioni nel collo. Tutti fattori che, uniti all’ampia flessibilità nell’utilizzo delle diverse resine, ne fanno la soluzione ideale per il settore dairy, un mercato altamente sensibile alla riduzione dei pesi ed alla versatilità nella lavorazione.

Queste le caratteristiche più apprezzate dai principali player globali del settore che hanno investito su CBF, tra cui un protagonista locale del dairyche ha acquistato la soluzione Sacmi per un’applicazione finalizzata alla produzione di contenitori in HDPE da 200 ml. Tempi ciclo ridottissimi – appena 7 secondi nell’applicazione considerata, e pesi non superiori a 15,5-19 grammi – si coniugano all’alta qualità e ripetibilità del processo e ad una riduzione dei pesi nell’ordine del 20%, con relativo risparmio di energia e materie prime. A completare il quadro, la maggiore affidabilità nel tempo data dalle temperature più basse che evitano stress sulle parti vitali della macchina.

A sostenere le decisioni d’investimento dei protagonisti anche la capillare presenza del Gruppo Sacmi con sedi locali e un puntuale servizio di consulenza e assistenza post-vendita. In particolare, con la filiale Sacmi Shanghai il Gruppo mette a disposizione tecnici altamente qualificati capaci di accompagnare il cliente sin dalla fase progettuale e di implementare soluzioni innovative anche in ottica Industry 4.0.

CONDIVIDI