Home Convegni SiCon 2023

SiCon 2023

SICON 2023

ROMA, 8-10 FEBBRAIO 2023

SiCon – Siti Contaminati – Esperienze negli interventi di risanamento è il convegno workshop annuale organizzato dai gruppi di ricerca di Ingegneria Sanitaria-Ambientale di Sapienza Università di Roma, dell’Università degli Studi di Brescia, dell’Università degli Studi di Catania, in collaborazione con ANDIS (Associazione Nazionale di Ingegneria Sanitaria Ambientale) e GITISA (Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria-Ambientale).

La XIV edizione del workshop si terrà presso il Chiostro della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale di Sapienza, Università di Roma, in Via Eudossiana 18, dall’8 al 10 febbraio 2023.

Il SiCon vuole condividere con i partecipanti casi di studio e interventi a scala reale di risanamento e messa in sicurezza di siti contaminati, con particolare approfondimento degli aspetti procedurali e tecnico-operativi anche alla luce delle più recenti novità normative e delle nuove sfide per la sostenibilità.

Si propone di favorire altresì il confronto tra AccademiaEnti ed IstituzioniAssociazioni di categoria e comparto Industriale e dei Servizi, nonché di conoscere i risultati più recenti e le linee più innovative della ricerca scientifica sul tema della bonifica dei siti contaminati e delle bonifiche sostenibili.

Come nelle precedenti Edizioni, il programma del Workshop sarà completato da una visita tecnica presso un sito di bonifica nella Regione Lazio, che quest’ammo si svolgerà presso la discarica di Borgo Montello (LT) gestita dalla Ind.Eco Srl.

SCARICA IL PROGRAMMA

La partecipazione al SiCon2023, subordinata a regolare iscrizione e al pagamento della relativa quota e certificata mediante firma in ingresso e in uscita dalle sessioni, consentirà di acquisire Crediti Formativi Professionali agli iscritti agli Ordini degli Ingegneri e dei Geologi.

Nell’ultima edizione svoltasi a Roma nel 2020, gli iscritti potevano acquisire 4 CFP per singola mezza giornata e 3 CFP per la visita tecnicafino a un totale di 19 CFP.

Inoltre, verrà data possibilità di pubblicare alcune memorie selezionate in un numero speciale della rivista “Ingegneria dell’ Ambiente”.

Maggiori informazioni sul sito siconsiticontaminati.it