Home News dalle Aziende Ipotesi di futuro per la demolizione controllata

Ipotesi di futuro per la demolizione controllata

SaMoTer 2017: con uno stand e due Convegni Aideco presenta le tantissime attività in corso e le aziende associate. Impegnata più che mai a far emergere il valore specialistico di questa pratica, in un momento congiunturale favorevole, l’associazione italiana della demolizione controllata è pronta a diventare il punto di riferimento per operatori e committenti.

Aideco – Associazione Italiana Demolizione Controllata – sarà presente al prossimo Samoter con uno stand e con l’organizzazione di due Convegni, riservato agli specialisti di questo particolare comparto produttivo, ma anche a coloro i quali desiderano conoscere le peculiarità di un’attività a volte sorprendente.

Per gli operatori del settore della demolizione sarà quindi l’occasione per incontrare i rappresentati dell’Associazione, impegnata a riportare al centro dell’attenzione del mondo della progettazione e degli Ordini Professionali l’attività specialistica delle imprese della decostruzione, in un contesto che vede il grande momento della riqualificazione edilizia, un ambito dove la demolizione controllata è sempre più coinvolta.

Lo stand dove incontrare Aideco è il numero 48 nel Centro Servizi Arena, fra la Hall 6 e la Hall 7, dove sarà disponibile materiale informativo sull’Associazione e i suoi Soci, aziende fra le più significative nello specifico comparto e certamente all’avanguardia nell’offerta tecnica.

Per questa edizione del Samoter, Aideco ha anche organizzato due Convegni. Il primo, intitolato “Il professionista della demolizione chirurgica, profilo e competenze” si svolgerà giovedì 23 febbraio dalle 14,30 alle 16,30, presso la Sala Bellini del Centro Congressi Arena.

Il Secondo Convegno, realizzato in collaborazione con il NAD – Associazione Nazionale Demolitori – ha per titolo: “Demolizione selettiva: stato dell’arte e prospettive future”. In questo evento, che si svolgerà venerdì 24 febbraio dalle 10.00 alle 12.00 presso la Sala Puccini del Centro Congressi Arena e che sarà dedicato alle tematiche della gestione e del recupero dei materiali derivanti dalla demolizione, normativa compresa, è previsto anche un intervento di ANPAR.

CONDIVIDI